Crea sito

Consigli per un viaggio in Polinesia

Isole magiche che esaltano l’amore, un paradiso dall’altra parte del mondo. 
Un paradiso esclusivo. 
Ogni istante è come un sogno che diventa realtà.

LA POLINESIA SODDISFA I 5 SENSI

La prima cosa che viene in mente quando si pensa alla Polinesia sono senza dubbio le infinite sfumature blu del suo mare, le spiagge mozzafiato che sembrano essere un quadro perfetto, le palme inclinate dal vento ,variopinti pesci e orizzonti senza limiti. Sono quello che fin’ora abbiamo visto in una fotografia ed osato solo immaginare..

Ma la Polinesia ha ancora altro da offrire.
Una volta atterrati a Papeete, l’atmosfera Polinesiana ti travolge con sensazioni inaspettate e le ore di volo sembrano essere un ricordo lontano.
Alcuni suonatori danno un caloroso benvenuto a suon di ukulele, piccole chitarre a quattro corde. Le loro camicie colorate e il sorriso sulle labbra e il loro senso di ospitalità. Una strana sensazione di euforia non appena al collo viene offerta la collana di Tiarè. Ecco finalmente il profumatissimo fiore simbolo della Polinesia a testimonianza del felice incontro. C’è una parola poi da non dimenticare: Mauru’uru! Grazie!

La vita scorre dolcemente, scandita dall’alba e dal tramonto, al ritmo di gesti e tradizioni ancestrali, in armonia con una natura incontaminata e seducente.
Un vero paradiso da girare, fotografare e soprattutto da vivere!

POLINESIA

PERIODO MIGLIORE?

Al vostro ritorno da questo paradiso ci vorrete ritornare subito e sempre! Avete mai sentito parlare di “mal di Polinesia”?
Il periodo migliore per visitare la Polinesia è la stagione più fresca e asciutta, quella da giugno a ottobre.
Nei mesi compresi tra novembre e la fine di maggio il clima è più caldo e umido.

COSA OFFRE LA POLINESIA?

Mare… ma anche cultura, tradizione, avventura e ovviamente relax!
Non c’è isola uguale all’altra ognuna con le proprie caratteristiche ed ognuna con i propri segreti. Perdersi tra la laguna di Bora Bora, il mercato coloratissimo di Papeete, addentrarsi con una jeep nel verde affascinante e selvaggio di alcune isole oppure tra le scogliere a picco sul mare delle Isole Marchesi.

Farsi trasportare dalla corrente e non sapere da che parte guardare per l’infinita’ di fauna sottomarina dalle forme e dai colori più svariati: squali, mante, pesci Napoleone, delfini, tartarughe sono solo alcune delle specie che è possibile incontrare sott’acqua.

Farsi accarezzare il viso dagli Alisei e respirare una pace indimenticabile. Un’emozione da vivere in due … magari a bordo di un catamarano! Le isole e gli atolli della Polinesia Francese danno il massimo se viste dal mare, esplorando così anche angoli più remoti e non raggiunti da strade e aeroporti.
Visitare i tiki e i marae, luoghi religiosi e sacri costituiti da pietre levigate e allineate a piramide.
E perché non farsi fare tatuaggio? Nella tradizione Maori si ritiene abbia origine divina. Gli artisti polinesiani ancora oggi, infatti, prima di iniziare la cerimonia dei tatuaggi invocano le divinità affinché guidino la loro mano nella perfetta esecuzione dei motivi ornamentali.

I CONSIGLI

Considerando un minimo di 2 settimane per il vostro Viaggio in Polinesia è consigliato dividere il soggiorno tra le isole della Società (come Bora Bora, Moorea o la selvaggia e incontaminata Huahinè) e delle Tuamotu (come Rangiroa e Tikehau) in modo da poter apprezzare al meglio sia le isole vulcaniche sia quelle coralline dalle incredibili lagune multicolore.
Se amate invece la parte più selvaggia e meno turistica non puo’ mancare qualche giorno nelle isole Marchesi.
Sceglieremo insieme le isole da visitare e i resort da utilizzare. Vi consiglieremo le escursioni adatte per godervi a pieno le bellezze naturali che vi aspettano!!!

I MIGLIORI RESORT?

St. Regis di Bora Bora, Le Taha’a Island Resort and Spa, Intercontinental Thalasso & Spa di Bora Bora

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA..

La cucina polinesiana è molto gustosa e semplice. Le specialità sono costituite prevalentemente da piatti di pesce, maiale e verdure, cotti arrosto o nell’himaa, il forno scavato nella terra in cui le pietanze cotte hanno un sapore incredibile. E cosa dire del pesce crudo alla tahitiana? tonno marinato al limone verde e latte di cocco. Assolutamente da provare!!
E ancora papaie, manghi, angurie, pompelmi, limoni che con la tradizionale vaniglia si trasformano in indimenticabili macedonie.
Tra le bevande è consigliato provare succhi e spremute di frutta, sempre fresche e dissetanti, così come la birra polinesiana.

LO SAPEVATE CHE… ?

L’autentico pareo polinesiano è decorato con foglie e fiori bianchi su un fondo uniforme rosso vivo. Ma oggi gli artisti e gli artigiani polinesiani creano tessuti arricchiti da una moltitudine di tinte e motivi che riproducono elementi della natura tropicale e della vita quotidiana.

UN VIAGGIO IN POLINESIA

- Come unica meta del vostro viaggio
- Come estensione balneare ad un viaggio:ì negli Stati Uniti, in Giappone, in Nuova Zelanda, in Australia.

La Polinesia aspetta solo te! Contatta i tuoi Consulenti per Viaggiare Francesca o Alessandro per qualsiasi informazione o compila il form sotto:

Comments are closed.